LE INGIUSTIZIE VISTE CON LA NUOVA ENERGIA

mercoledì, 08 giugno 2011
 

IDENTIFICAZIONELeggo spesso articoli che criticano i fatti delle persone, conosciuti o meno, importanti o meno, persone che tentano di danneggiare noi per proprio egoismo o voglia di potere e lo sbandieriamo come portatori di giustizia.

Noi stiamo ancora combattendo contro quelle che riteniamo ingiustizie, ma lo facciamo in modo vecchio, con la dualità, facendoci paladini del bene che lottano contro il male. Invochiamo a gran voce, invitiamo gli altri a collaborare, ad aprire gli occhi, ci arrabbiamo con chi non comprende la situazione o non gli interessa. Questa non è nuova energia!

In pratica noi crediamo che il governo o gli altri, possano  fare il bello e cattivo tempo e noi cerchiamo di impedirglielo. Siamo sicuri che glielo impediamo? O forse credendo così noi gli diamo più energia? O forse credendo che gli altri abbiano veramente potere su di noi non facciamo altro che dargli la nostra energia per poi inveire contro di loro come vittime?
Quando non si ha una propria forza interiore, si cerca di rubarla agli altri o a sminuire gli altri per portarli alla nostra altezza.
E la lotta continua!
Perchè non pensiamo invece a far crescere in noi la propria forza? Perchè non avere fiducia in noi e credere in noi stessi, prendere cioè energia in noi stessi evitando di doverla rubare all'esterno?
Se pensiamo che gli altri possono sopraffarci, gli diamo le energie per farlo veramente e diventiamo come topolini contro l'elefante, perchè abbassiamo le nostre energie e le diamo agli altri. E se poi non vinciamo, ci rassegniamo e diciamo “tanto non c'è niente da fare, vincono sempre loro, hanno il potere loro”. E certo, ma chi glielo da questo potere? Noi, credendolo, appunto!

Siamo noi a creare la nostra vita, ma la creiamo con le proprie credenze, con le proprie convinzioni, con la propria fiducia, perciò se crediamo nel potere altrui, allora dobbiamo subirlo, ma se invece crediamo in noi, siamo convinti al cento per cento della nostra forza interiore, allora non occorre nemmeno forzare le cose, perchè queste nostre reali convinzioni saranno la vera forza che fluirà nell'universo per il cambiamento.
Spesso ci si avvisa di qualche virus che gira nel web, bene, anche io l'ho fatto e mi è anche servito, ma d'ora in poi non lo farò più. No, perchè questo non è vivere, questo è barricarsi in casa, basta con queste paure, viviamo sereni e fiduciosi e se proprio una cosa ti arriva, si vede che ti doveva arrivare, ma comunque è per il tuo bene, lo hai creato tu per il tuo bene.

In questo modo, un avviso qui e uno là, le notizie brutte qui, le paure di là, le probabilità di questo e quell'altro, viviamo nel terrore, nella paura e non la vinciamo cercando di annullarli con gli avvisi, con le proteste, con le critiche, ma li vinciamo non dandogli più interesse, non dandogli più la nostra energia.
Se siamo veramente convinti di noi stessi, del nostro potere interiore, della nostra propria vita, di essere veramente creatori responsabili di noi stessi e della nostra vita, non dovremmo aver paura degli altri, nessuno in effetti ci vuole male se noi non glielo permettiamo, nessuno ci vuole distruggere se non le nostre stesse paure e preoccupazioni.
In questa energia, nessuno può farti del male e nemmeno ci penseranno a fartelo.
Ma con le nostre preoccupazioni, abbassiamo notevolmente le nostre energie e allora si che diventiamo vulnerabili e alla mercè degli altri.

APRIAMOCI ALLA FIDUCIA!

Viviamo sereni e fiduciosi, compattiamo le energie dentro di noi e non disperdiamole per fortificare chi stiamo combattendo, ossia quell'illusorio nemico, allora si che la nuova energia funzionerà.
Se non siamo convinti noi di questo, poi non prendiamocela col governo o con chi sia. L'universo ti fa vedere ciò a cui tu credi, se credi nella loro forza, questo sarà, se credi nella tua forza, questa sarà.


Se veramente siamo nella nuova energia, dimostriamolo prima a noi stessi, poi agli altri. La forza interiore smuove le montagne anche senza  muoversi da casa.

Ognuno esprime il proprio stato di coscienza, non serve inveire contro di loro, ma loro sono quelli che hanno potere e ci soccombono, pensiamo, no, loro in realtà non possono, quello che ha potere sono le nostre paure, quelle paure che sono energia uscente da noi, quelle ci devono preoccupare, non la situazione o le persone.
A me non interessa quello che fanno gli altri, perchè non hanno potere su di me.  

Postato da: fabiofinucci a 11:26 | link | commenti (7)


Commenti:

#1  08 Giugno 2011 - 13:00
 
Ciao, è bello ogni tanto leggere i propri pensieri nelle parole di qualcun altro... *.*
utente anonimo
#2  08 Giugno 2011 - 16:05
 
Grazie per la semplicità con cui è stata messa a nudo una grande verità.
utente anonimo
#3  08 Giugno 2011 - 16:19
 
a Fabio.

Sapevo tutto ma non me lo ricordavo. Grazie

Raffaella
utente anonimo
#4  08 Giugno 2011 - 17:46
 
Forse questa è la strada....comunque sia la penso allo stesso modo
utente anonimo
#5  09 Giugno 2011 - 07:25
 
Grazie mi sento vicino a questa verità , sono mesi che tento di dirlo alle persone che conosco, mi guardano come un aliena,
Sapere che ci sono altre persone mi rincuora, spero che aumentino, per ora ho trovato un anima con cui condividerlo.

Fiocchi di Luce*
utente anonimo
#6  09 Giugno 2011 - 14:13
 
Grazie per aver espresso in parole ciò che sento vero nel profondo e che avevo bisogno di  far  riemergere

Laura
utente anonimo
#7  10 Giugno 2011 - 22:11
 
Ti ringrazio per aver espresso questo pensiero,che condivido pianamente, e che non sempre riesco a mantenere, spero che in un futuro che considero domani, con    la nuva energia si inneschi questo modo di pesare nella maggior parte di persone. un abbraccio.
utente anonimo

Commenti

  1. Guardo il TG 5 e ogni volta mi viene il mal di stomaco!
    E' un mese che non guardo qualunque trasmissione che parla di politica e....mi sento rinascere!! ( afferrato il concetto??) Grazie Fabio..

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

LA FIDUCIA: LA PORTA DELL'AMORE

IL RITORNO DEL CRISTO

L'abbondanza

LE MANIPOLAZIONI DELL'IO

LIBERTA' O SICUREZZA?

SENTIRSI PULITI DENTRO

L'AMORE, FORZA CREATRICE

La paura

SCEGLIERE LA TOTALITA'

LO SCONOSCIUTO IN NOI

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *